Di: Redazione

I presupposti ci sono tutti perché il NEAPOLIS FESTIVAL si confermi, ancora una volta, uno tra gli eventi musicali più importanti in Italia. Tante le rockstar mondiali in cartellone per la rassegna ormai di livello europeo che, già da diversi anni, rappresenta l’evento per eccellenza nel calendario degli appuntamenti estivi italiani, riscuotendo l’attenzione dei più importanti media, a tutto contribuisce anche un fittissimo cast artistico e i concerti di elevata caratura (come il duetto tra Patti Smith e Michael Stipe dei R.E.M., nella scorsa edizione). Per il 2004, grazie all’apporto essenziale e alla partnership della Regione Campania-Assessorato al Turismo, del Comune di Napoli-Assessorati alla Cultura e al Turismo e dell’Ente Provinciale per il Turismo, il NEAPOLIS FESTIVAL conserva le medesime caratteristiche, arricchendo la già lunga lista di grandi artisti che hanno presentato i loro concerti nel capoluogo partenopeo. Per questa nuova edizione l’organizzazione si è assicurata la presenza di alcuni dei nomi più importanti della scena rock internazionale: a cominciare da Ben Harper, che proprio da Napoli partirà, mercoledì 16 giugno, con il suo nuovo tour italiano. Ancora Peter Gabriel (mercoledì 7 luglio); David Byrne e gli Air (giovedì 8 luglio) e Vasco Rossi (venerdì 9 luglio), che arriverà a Napoli con il suo Buoni o Cattivi Tour. A questi si aggiunge un evento speciale. Più di due ore di spettacolo per il concerto dei Cure, che si esibiranno domenica 20 giugno nell’area dell’ex Italsider. La data, fortemente voluta da Robert Smith in persona, è organizzata dalla Regione Campania-Assessorato al Turismo, dal Comune di Napoli-Assessorato alla Cultura e dalla Barley Arts, in collaborazione con il Neapolis Festival. Un vero e proprio evento, se si pensa che fino ad oggi l’unico concerto dei Cure nel sud Italia risale al 1987, quando la formazione suonò a Cava dei Tirreni (Salerno). Da segnalare che il gruppo presenterà con una settimana di anticipo, in esclusiva per il pubblico del Neapolis Festival, i brani del nuovo album THE CURE, in uscita il 28 giugno, e che sarà anticipato dal singolo THE END OF THE WORLD. Il Neapolis Festival si differenzia quest’anno anche sul fronte degli spazi. Per venire incontro alle numerose richieste del pubblico, sono state previste diverse location. L’area ex Italsider, storica sede della manifestazione, ospiterà il concerto dei Cure. L’Arena Flegrea, invece, terrà a battesimo la prima data del tour italiano di Ben Harper e i concerti di Peter Gabriel, David Byrne e gli Air. Infine lo stadio San Paolo ospiterà l’atteso show di Vasco Rossi.