Di: Redazione

Autore: Agente Italiano

Titolo: IL BROGLIO – Romanzo simultaneo

Anno di edizione: Maggio 2006

Casa editrice: Aliberti editore

Pagine: 256

Prezzo: euro 14,00

ISBN: 8874241712

Un giallo fantapolitica, un’ipotesi estrema che conduce sulle tracce del grande complotto elettorale

E’ davvero possibile che sondaggi ed exit poll falliscano completamente le loro previsioni? Dopo una campagna elettorale allo spasimo, in un Paese che assomiglia ironicamente o tragicamente all’Italia, i risultati smentiscono clamorosamente ciò che tutti si aspettavano.

Il reale batte il virtuale.

Data per trionfatrice, la Sinistra ha quasi perso. Dato per sconfitto, il Tycoon ha quasi vinto. Ma davvero i sondaggisti sono semplicemente degli analisti del nulla? Oppure è accaduto qualcosa di molto più insidioso? Sulla scia della rivelazione di un investigatore privato, un giornalista cerca di venire a capo di un’ipotesi estrema. Il grande broglio.

Una macchinazione per cambiare l’esito del voto popolare. Un complotto i cui contorni sono incerti, sfuggenti, indefinibili. Milioni di schede bianche che potrebbero avere preso un colore inatteso. Seguendo il ritmo dei giorni elettorali, sullo sfondo dei principali quotidiani, in una cronaca che si appresta a diventare storia, si sviluppa un giallo incalzante, in cui una vicenda fantapolitica è continuamente a contatto con una realtà riconoscibile e dunque inquietante. Questa è la storia del broglio.

Parla di noi, dei nostri dubbi, delle angosce della democrazia. Vi lascerà con il fiato sospeso, con il dubbio che anche le regole più stringenti, anche le procedure più severe, possano lasciare un varco all’indicibile. E l’indicibile si trova in questo provocatorio esempio di romanzo simultaneo.

Agente Italiano, è di volta in volta un detective, un magistrato, un giornalista, un dietologo: a seconda delle occasioni, uno specialista di casi dubbi.

Link: il sito di Aliberti Editore – www.alibertieditore.it