Di: Patrizia Andriola

Il libro “LE ONLUS – Profili civili, amministrativi e fiscali” di Alceste Santuari cita in epigrafe l’art. 118, comma 4 della Costituzione, sul principio di sussidiarietà, il cui valore civico è incommensurabile, essendo un importante strumento di lavoro per tutti i cittadini che vogliono impegnarsi per cambiare la realtà giocando un ruolo attivo nella gestione delle cose pubbliche. E’ noto che il principio di sussidiarietà è, prima ancora che un principio organizzativo del potere, un principio antropologico che esprime una concezione globale dell’uomo e della società, in virtù del quale la persona umana, intesa sia come individuo che come legame relazionale, è il fulcro dell’ordinamento giuridico. E’ sicuramente da questa riflessione che l’autore è partito per dar vita ad un vero e proprio trattato “interdisciplinare” attento alla complessità e multiformità istituzionale delle questioni giuridiche, amministrative e fiscali delle organizzazioni senza scopo di lucro.

Quattro fittissimi capitoli di agevole lettura, in cui vengono analizzati gli aspetti giuridici di associazioni (organizzazioni di volontariato e organizzazioni non governative), fondazioni (IPAB depubblicizzate, fondazioni di origine bancaria e fondazioni di partecipazione), cooperative sociali, imprese sociali, trust e trasformazioni eterogenee senza trascurare i rispettivi aspetti fiscali e inquadrandole alla luce della disciplina riguardante gli enti non commerciali e le organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS).

Le diverse tipologie giuridico-organizzative sono descritte partendo dal loro momento genetico e continuando poi con la loro governance interna, i rapporti con la pubblica amministrazione, nonché i profili tributari, tutti aspetti analizzati richiamando la dottrina e la giurisprudenza di riferimento in materia e riflettendo sulle relative problematiche ricorrendo alla descrizione di pratiche empiriche.

Il libro è corredato da due schemi di sintesi dove sono riportate le agevolazioni previste per le erogazioni liberali a favore di enti non commerciali e ONLUS e le principali caratteristiche e provvidenze fiscali in materia di organizzazioni non lucrative.

Un ulteriore arricchimento del volume è determinato dalla presenza degli indici analitici, degli autori citati, delle fonti normative (dov’è inclusa anche la prassi amministrativa) e della giurisprudenza più significativa in materia. Il libro è sicuramente un prezioso supporto e una “bussola” per districarsi nel coacervo di norme, disposizioni e prassi che definiscono l’agire delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Link: il sito di CEDAM Editore – www.cedam.com