Di: Sergio Palumbo

Chi nel 1990 era adolescente, poco più o poco meno, non può non ricordare due pazze scatenate che si contesero con Ligabue la finale del Festivalbar del 1990: le Lorimeri. A quasi vent’anni dal loro successo, ci siamo chiesti: che fine hanno fatto le Lorimeri? Siamo riusciti a rintracciare, dopo non poca fatica, la parte “Lori” delle Lorimeri: Laura Assom, che ha risposto con cortesia e simpatia alle nostre domande.

D. Come e quando nasce il progetto Lorimeri?
R. Tutto cominciò perché una mia conoscenza (tale X), mi volle per dare voce ad un suo brano rap/pop/house. Quella sera io e Marie dovevamo uscire insieme e quindi pensai che sarebbe stato carino registrare insieme, che è una cosa che fanno spesso le amichette: condividere. In seguito, il brano,che s’intitolava BAT GIRL, venne pubblicato ed ebbe un discreto successo, tanto che Rete 105 ci portò con sé in giro per discoteche con i suoi DJ’s. A quel punto, il discorso non poteva esaurirsi là, e quindi continuammo, ma con un progetto che ci calzasse, come quello Lorimeri, ovvero Laura e Marie, due ragazze scatenate, danza/canto/rap…

D. E come e quando finisce? Per volontà (o colpa) di chi?
R. La decisione fu nostra. Non ci stavano più bene un sacco di compromessi. Ad esempio, non poter pubblicare le nostre creazioni tali e quali a come le avevamo ideate, e dovere invece assistere alla loro trasformazione in prodotti vendibili che uscivano dai parametri dei nostri gusti. E poi ricordo che quando “Tell Me Why” fu scelta dal nostro NUOVO produttore (o non ricordo più esattamente da chi…) dalla CGD come pezzo trainante per l’album… Ci rimasi malissimo, perché in realtà quel brano lo avevo improvvisato io in 10 minuti (su un testo scritto da tale X) per chiudere velocemente l’album, che era istantaneamente atteso… E non mi piaceva proprio!!… Ma se lo riascolto adesso…, sorrido.

D. Quali sono i ricordi più belli di quel periodo?
R. Per me, le fughe con Marie nel mondo dei nostri divertimenti… In gita sulle moto, o alle feste (soprattutto a EL PASO), vestite da Zorro, coi baffi, la spada e il mantello… O a ballare scatenate (alle serate TamTam del Big Club o della domenica sera allo Studio2) dove chi ci circondava erano ragazzi come noi, con più o meno gli stessi ideali, gusti musicali, passioni… A noi piaceva la condivisione.

D. E quelli più brutti?
R. Sempre quelli in cui dovevamo fingere una parte per rendere il nostro prodotto più vendibile e non deludere i nostri “pigmalioni”… A volte ridevamo come delle pazze, ma mi sarei voluta nascondere!… Però tanta gente non capiva… E’ stato anche doloroso scioglierci… Molto doloroso!

D. Cosa c’è stato dopo le Lorimeri nella tua vita? Cosa fa ora vita la Lori delle Lorimeri? E’ vero che sei insegnante di fitness?
R. Ho fatto tanto di quello che avevo desiderato: viaggi nel mondo, avventure e disavventure, amori, amicizie.. svariate esperienze lavorative (tra cui da
sempre insegno danza, fitness coreografato e da più grande yoga/pilates, acquagym in mare), ancora tanta musica (la band successiva alle Lorimeri, i SushiPlanet, era sicuramente FORTE!!, esprimeva un lato di me di cui ero veramente orgogliosa, quello PunkRocker. Sì,… Ma nessuna major ci pubblicò…), collaborazioni (Articolo 31, To.sse, Fratelli Sberlicchio), creazioni coreografiche (per i Festival musicali, per l’HiroshimaMonAmour o per i palchi dei comuni) e di abbigliamento, partecipazioni a fiction televisive, ho anche una lunga lista di lavori pseudo-normali… E poi ho fatto la scelta di vivere al mare lontano dallo stress cittadino e per finire mi sono anche sposata con un bel bambino (mio coetaneo), conosciuto da teenager che è maestro di tennis!!

D. Come mai, secondo te, nonostante il successo avuto in quegli anni (ad esempio la finale del Festivalbar del 1990), non sono molti quelli che ricordano le Lorimeri?
R. Ma semplice: per restare DENTRO ALLO SCHERMO devi continuare a bussare… A meno che, tu nn sia stato verameeente Bravooo e verameeente Amatoo!!!!… Ma
tanti questo neanche se lo immaginano…

Lorimeri

D. Trovare informazioni in giro su di voi è davvero difficilissimo. Le uniche cose che sono riuscito a sapere su di te sono che sei insegnante di fitness e che sei appassionata degli Ark… Come mai questa invisibilità? E’ voluta?
R. Veramente non mi sono posta il problema. Ma come sai degli Ark??

D. Cosa ci dici di Marie? Cosa fa, come se la passa? Siete ancora amiche?
R. Mi piacerebbe avere sue notizie: Se qualcuno ne ha, mi faccia sapere, grazie!

D. Hai nostalgia di quel periodo?
R. No, per carità!!

D. Torneresti a fare musica?
R. Certo che mi piacerebbe, è il sogno di tanti! Ma non ho il gusto della massa. E per ora continuo a tenermelo per divertirmi da sola.

D. Reputi possibile una reunion delle Lorimeri?
R. Non credo proprio…

D. Di’ qualcosa a Marie
R. T’aspetto,vieni a trovarmi!!

D. Secondo te, se Marie potesse dirti qualcosa, cosa ti direbbe?
R. Non so, ma aspetto di sentirla per svelarvi la risposta!