Di: Sergio Palumbo

XML, ormai, è ovunque: i moderni sistemi informativi ne fanno un uso sempre più intensivo, soprattutto nella comunicazione con altri sistemi: come cita la copertina di “XML Pocket” di Massimo Canducci, conoscere il linguaggio XML significa poter comunicare veramente con tutti.

Il volumetto, partendo praticamente da zero, offre una panoramica abbastanza completa del linguaggio XML e di ciò che lo contorna. Si inizia da una introduzione ad XML, dalla sua sintassi e dai componenti di un documento XML, per approfondire le grammatiche dei documenti XML, ossia DTD (Document Type Definition) e la definizione di entità ed attributi. Il sesto capitolo tratta in modo semplice ed efficace i namespace, mentre i successivi capitoli 7 ed 8 trattano la trasformazione dei documenti XML con XSLT e la formattazione del testo con XML:FO, mentre il capitolo 9 tratta XPath, linguaggio di selezione per la creazione di pattern attraverso i quali è possibile individuare i vari nodi dell’albero di un XML.

Il libro non si ferma qui: nei restanti capitoli vengono trattati XLink e XPointer (componenti di XLL, per collegare documenti diversi utilizzando strutture sintattiche dedicate), XHTML (ormai fondamentale per i professionisti del web), TEI (per la codifica dei testi), MathML (linguaggio di marcatura matematica) ed RSS (per la creazione dei famosi feed).

Poter portare in tasca una buona guida a quanto c’è di importante da sapere sull’XML è un ottimo aiuto per sviluppatori, analisti e progettisti, che troveranno questo XML Pocket un valido strumento di lavoro.

Link: il sito di Apogeo – www.apogeonline.com