Di: Sergio Palumbo

Giunto alla sua settima edizione, il libro di Couch è probabilmente uno dei testi imprescindibili per lo studio delle telecomunicazioni, sia a livello universitario che professionale. Prima di cimentarsi nello studio delle reti di telecomunicazioni e dei servizi da queste offerti, non si può non passare per la conoscenza degli argomenti proposti in questo volume, che ben si collocano nella teoria dei segnali e delle comunicazioni elettriche e che sono davvero i fondamenti del mondo delle telecomunicazioni. L’autore, dopo aver introdotto le diverse problematiche delle telecomunicazioni (propagazione, errori, capacità dei canali, rumori, etc.) passa in rassegna i segnali ed i relativi spettri, con un approccio sia matematico che pratico, proponendo diversi esempi di applicazione di quanto trattato.

Il terzo capitolo tratta i segnali impulsivi in banda base, le modulazioni PAM e PCM ed i segnali digitali, proponendo le diverse tecniche per la codifica binaria di linea e le relative implicazioni spettrali, così come le problematiche di efficienza spettrale e di interferenza intersimbolica. Viene poi offerta una interessante trattazione della multiplazione a divisione di tempo e delle gerarchie plesiocrone americana ed europea.

Il quarto capitolo è dedicato ai segnali modulati in banda passante ed ai circuiti usati per la modulazione, la demodulazione, il filtraggio e l’amplificazione dei segnali.

Successivamente, si passa alle modulazioni AM, FM, PM e digitali (OOK, BPSK, DPSK, FSK, QPSK, QAM, MPSK, OQPSK, MSK, GMSK), alla multiplazione OFDM ed ai sistemi a spettro espanso (direct sequence e frequency hopping).

Gli ultimi due capitoli sono dedicati agli effetti del rumore ed in particolare ai processi aleatori, all’analisi spettrale ed alle prestazioni dei sistemi di comunicazione soggetti a rumore.

Pieno di esempi, di schemi circuitali e di esercizi, il volume offre una trattazione sistematica e rigorosa degli aspetti matematici della teoria dei segnali, ma rende il tutto più efficace non tralasciando l’elettronica per l’elaborazione dei segnali, che rappresenta l’impronta più pratica del libro.

Link: il sito di Pearson Paravia Bruno Mondadori – www.ppbm.it