Di: Sergio Palumbo

Sandro Minella e Lina Brun ci portano per mano nel magico ed intrigante mondo del vino, il prodigioso nettare dalla storia millenaria. E proprio con la storia del vino si apre questo elegante volumetto partendo dal lontanissimo 8000 a.C. per arrivare ai nostri giorni, dopo millenni di innovazioni tecniche e di grande, immensa tradizione. Si entra quindi nel vivo, con la viticoltura ed il lavoro in vigna, passando in rassegna la varie tecniche di potatura ed i sistemi di allevamento, oltre ad un’affascinante descrizione di come trascorre un anno tipo in un vigneto. Dopo la vendemmia è il momento della vinificazione e della stabilizzazione del vino, per i quali si esaminano le diverse tecniche. Ai vini speciali ed al vino novello sono dedicati interessanti paragrafi che ne illustrano la particolare lavorazione. Il capitolo più corposo del libro è dedicato, giustamente, ai vari tipi di vini, sia italiani che internazionali, suddivisi per regione, con un doveroso approfondimento sui vini piemontesi. A questo punto dobbiamo “solo” scegliere il nostro vino. Anche in questo, questo volumetto si dimostra un prezioso alleato, guidandoci alla lettura dell’etichetta ed alla degustazione, partendo dall’esame visivo, passando per l’esame olfattivo fino ad arrivare all’esame gustativo del vino ed a come abbinare nel migliore dei modi cibo e vino.

Ma non finisce qui: i capitoli successivi sono dedicati alla conservazione del vino in casa (come disporlo, a che temperatura tenerlo, etc.) nonché alla scelta del bicchiere più appropriato per la specifica tipologia di vino. Completano il volume curiosità sui vari tipi di bottiglia utilizzati e sui diversi tipi di cavatappi.

“Il mondo del vino” è un libro che apre le porte ad una maggiore consapevolezza nel consumo del vino per tutti i profani, grazie alla semplicità con cui sono trattati gli argomenti, ma nel contempo grazie alla completezza delle informazioni, alla ricchezza delle figure e delle curiosità, che fanno chiaramente intuire la profonda passione degli autori. Ma questo libro è anche indicato per i meno sprovveduti del settore, per i sommelier e per gli intenditori, che lo troveranno senz’altro un utile compendio.

Link: il sito di Edizioni Lina Brun – http://www.edizionilinabrun.it