Da martedì 20 a domenica 25 marzo 2012

(da martedì a sabato ore 21.15, domenica ore 18.30)

al teatro Sancarluccio

(via San Pasquale a Chiaia 49 – Napoli)

C.R.A.S.C., Centro di Ricerca sull’Attore e Sperimentazione Culturale

presenta

La insolita lezione del professore O.T.

di Massimo Maraviglia

(prima nazionale assoluta)

con Bruno Tramice

regia di Massimo Maraviglia

Da martedì 20 a domenica 25 marzo 2012 (da martedì a sabato alle ore 21.15, domenica alle 18.30) al teatro Sancarluccio di via San Pasquale a Chiaia va in scena “La insolita lezione del professore O.T.” con Bruno Tramice e la regia di Massimo Maraviglia.

O.T è forse il professore che, almeno una volta nella vita, si vorrebbe incontrare. Arriva in classe inaspettatamente e, senza presentazioni, dice di dover sostituire qualcuno. Così inizia la sua estemporanea lezione di Storia, che associazioni di pensiero, derive e digressioni conducono poi in un’altra storia, questa volta di uomini comuni accidentalmente coinvolti in un tragico fatto di cronaca. Un delicato racconto sulla potenza rigeneratrice degli affetti e delle emozioni, ma anche un omaggio in ricordo di coloro cui la brutalità del caso ha strappato violentemente alla vita.

O.T è forse il professore che, almeno una volta nella vita, si sarebbe voluto incontrare. Giunge inaspettatamente in una classe attraversando uno squarcio nella linea abituale del tempo e, senza presentazioni, dice di dover sostituire qualcuno. Così inizia la sua estemporanea lezione di Storia, che associazioni di pensiero, derive e digressioni conducono dopo un po’ in un’altra storia, questa volta di uomini comuni accidentalmente coinvolti in un tragico fatto di cronaca.

O.T. presta allora voce e corpo ai personaggi di un racconto in cui vicende personali e memoria collettiva di un’intera città si intersecano attraverso fili invisibili e formano uno spazio quantico tra il vero e l’immaginato. Uno spazio fatto di occasionali corrispondenze, di rimandi e indizi da decifrare, di dialoghi tra i vivi e i morti, che alludono a un percorso di trasmutazione, quasi alchemica,  dal piombo delle occasioni perdute all’oro di quelle ritrovate e coltivate.

Massimo Maraviglia

Info e prenotazioni: 081 40 5000/ 347 101 2863

www.teatrodiricerca.it

scene                                                  Armando Alovisi

costumi                                              Alessandra Gaudioso

musiche originali                                Canio Fidanza

regista assistente e disegno luci          Ettore Nigro

assistenza alla regia                            Lucia De Pascale

realizzazione scene                             Michele Bifari e Mauro Rea

Fotografia                                           Marco Maraviglia

Grafica                                                           Marco Di Lorenzo

C.R.A.S.C., Centro di Ricerca sull’Attore e Sperimentazione Culturale, quest’anno compie 34 anni di attività. Nato nell’aprile del 1978, fin dal 1979 è riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e la Regione Campania, dal 2007 presidente e direttore artistico è Beatrice Baino.

In collaborazione tra Asylum Anteatro ai Vergini, polo di studio e ricerca per le scritture della scena.

Ufficio stampa

Anna Marchitelli

marchitelli.comunicazione@gmail.com – 333 11 98 973