IN DUO
EDDY NAPOLI & FRANCESCA SCHIAVO
in concerto
Un grande ritorno sulla scena musicale per le due più belle voci del repertorio napoletano

19 – 20 e 21 ottobre 2012

Teatro Cilea
Via San Domenico, 11 – Napoli

Dopo alcuni anni di assenza dalla scena musicale internazionale tornano a cantare la loro Napoli due delle più belle voci dell’immortale repertorio partenopeo: Eddy Napoli e Francesca Schiavo.

Per la prima volta insieme, dopo l’acclamato successo ottenuto in giro per il mondo con l’Orchestra Italiana di Renzo Arbore, Eddy e Francesca saliranno per 3 giorni consecutivi sul palcoscenico del Teatro Cilea di Napoli per ripercorrere un programma che spazia dalla canzone napoletana degli albori fino ai brani contemporanei di maggior successo.Considerati fra i grandi interpreti del settore per capacità tecniche e per una naturale,  elevata e poliedrica attitudine al canto, i due interpreti si esibiranno in un vero e proprio excursus selezionato che comprende, tra gli altri,  Luna rossa,  Anema e core,  Voce ‘e notteFenesta vasciaPassione, oltre a qualche inedito “a sorpresa”.

Poche date, e tutte accompagnate da un’orchestra di sette talentuosi giovani musicisti, per costruire un concerto emozionante e d’atmosfera che verrà registrato in vista del tour europeo 2013.

L’evento è organizzato da Palco Reale e Loro di Napoli .

Ufficio Stampa Palco Reale: Elisabetta Castiglioni
Tel/Fax 06 3225044 – Cell 328 4112014
elisabetta@elisabettacastiglioni.com

EDDY NAPOLI

Già voce solista dell’orchestra italiana di Renzo Arbore, è figlio d‟arte: il padre è Vincenzo De Crescenzo, scrittore, poeta ed autore di canzoni tra le quali la famosissima Luna rossa,  classico degli anni ‟50 tradotto in oltre 100 lingue e dialetti. Interpretato da Frank Sinatra, Ella Fitzgerald, Dean Martin, Perez Prado, Claudio Villa, Renato Carosone, Luna rossa è oggi cavallo di battaglia di Eddy Napoli.
Tra i momenti più significativi:
•    10 dischi di platino conseguiti con l’“Orchestra italiana” e tour mondiali (1992 – 1997).
•    Canzone antica, brano scritto da Eddy per Roberto Murolo cantata nel cd L’Italia è bella (1993).
•    Siente, primo cd da solista con brani inediti da lui composti, lavoro discografico che attirò l‟attenzione della Real World di Peter Gabriel (1994).
•    Luna rossa, secondo cd da solista (1998).
•    Concerto live al teatro Erode Attico, olimpo della musica ad Atene, con Dulce Pontes e Giorgos Dalaras (2004) dal quale scaturisce un cd/dvd che consegnerà ad Eddy un ulteriore disco di platino (2006).
•    Tour in Australia: Perth, Adelaide, Melbourne, Sidney (2004).
•    Premio Penisola Sorrentina come Ambasciatore della canzone napoletana nel mondo (2007).
•    Napulitanata terzo cd da solista (2008).
•    Malaunità e Suonno e libertà, brani allegati al libro Malaunità (2011).
A breve l’uscita dell’ultimo cd.FRANCESCA SCHIAVO
Francesca inizia a cantare all’età di 15 anni. Nel 1990 diventa voce solista dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore, con cui realizza due album – Napoli Punto e a capo e Napoli Due Punti e a capo – e svolge un’intensa attività di concerti in tutto il mondo, che la vedono esibirsi nei maggiori teatri internazionali, tra i quali il Radio City Music Hall e il Madison Square Garden di New York. 
Lasciata l’Orchestra Italiana, inizia la carriera da cantante solista realizzando quattro lavori discografici che mettono in luce le sue capacità di interprete eclettica ma soprattutto di matrice mediterranea. 
Nel 1994 e nel 1995 partecipa al Festival di Sanremo rispettivamente con i brani Il mondo è qui, firmato da Varo Venturi e Amore e guerra, scritto da Sergio Cammariere. Partecipa alla trasmissione televisiva Mina contro Battisti, interpretando i brani L’importante è finire e La banda, canzoni che faranno parte dell’omonimo album vincitore del Disco di platino. Nel 1996, in Grecia, incide Se thelo con Stephanos Korkolis, brano che vincerà il doppio disco di platino.
Nel 2003 in ricordo di Roberto Murolo, partecipa all’album Ciao Roberto, cantando assieme a Nino Buonocore Solamente nuje. Alla carriera di cantante affianca anche quella di attrice cinematografica e televisiva. Fra i lavori più significativi, il film Cresceranno i carciofi a Mimongo (miglior film al Davide di Donatello) per la regia di Fulvio Ottaviano con Valerio Mastrandea e Daniele Liotti, Coppia omicida per la regia di Claudio Fragasso con Raul Bova, Sotto la luna per la regia di Franco Semini con Claudia Gerini, Kosmos hotel per la regia di Varo Venturi (vincitore del Sacher di Nanni Moretti) e il film Nazareno (2007), per la regia di Varo Venturi con Laura Morante.