Un approccio top-down: così recita il titolo di questo volume di James F. Kurose e Keith W. Ross, giunto ormai alla quarta edizione, e questa resta una delle peculiarità che ne hanno garantito, negli anni, la crescente fortuna in termini di adozione nell’ambito di corsi universitari o per l’aggiornamento professionale. La tipica impostazione bottom-up, che analizza le reti di  calcolatori a partire dal livello fisico, viene qui rovesciata, partendo dal livello più familiare per i meno esperti che si affaccia al mondo delle reti: il livello applicativo. La scelta degli autori, dal punto di vista didattico, è decisamente vincente, trattando prima gli argomenti con cui si ha una certa familiarità, per arrivare gradualmente a quelli tipicamente più ostici, man mano che si acquisisce familiarità con il mondo delle reti di calcolatori. La pila protocollare di Internet, quindi, viene ripercorsa, nel libro, dall’alto verso il basso: livello applicativo, livello di trasporto, livello di rete, livello di collegamento e reti locali. Per quanto riguarda il livello fisico, invece, la scelta degli autori è quella di non scendere in pedanti dettagli implementativi, limitandosi ad una descrizione generale dei possibili mezzi fisici di comunicazione nel primo capitolo, che offre una introduzione generale al mondo delle reti di calcolatori e di Internet, definendo i concetti generali di rete, di protocollo e pila protocollare, i principali indicatori di qualità nelle reti a commutazione di pacchetto ed interessanti cenni storici dagli albori delle reti di calcolatori ai giorni nostri.
Trovano ampio spazio nella trattazione, con capitoli appositamente ad essi dedicati, argomenti di grande attualità e caratterizzati da continue evoluzioni, come quelli relativi alle reti wireless e mobili, alle reti multimediali, oltre alla sicurezza nelle reti e la gestione della rete.
La valenza didattica del libro è rafforzata dall’ottimo livello dei quesiti proposti al termine di ogni capitolo, suddivisi in domande di revisione, per verificare e consolidare la comprensione dei singoli paragrafi, problemi e domande di approfondimento. Da notare, infine, la simpatica idea degli autori di inserire, tra un capitolo e l’altro, delle interessantissime interviste a personaggi autorevoli del mondo delle reti, che esprimono anche le loro previsioni sulla futura evoluzione del mercato e della tecnologia.

Link: il sito di Pearson – hpe.pearsoned.it


Il nostro voto: 4
/ 5