‘Un segno di resistenza e di speranza’

Autunno Musicale 2013

della Nuova Orchestra Scarlatti

domenica 22 dicembre – ore 19.00

MUSEO DIOCESANO DI NAPOLI

Largo Donnaregina

Concerto sociale

Pagine vocali e strumentali di

J. Brahms, G. Torelli, J. Sibelius, D. Šostakovič, F. Kreisler e al.

soprano Mariateresa Polese clarinetto Gaetano Russo

NUOVA ORCHESTRA SCARLATTI

violino solista e direttore Luigi De Filippi

‘Concerto sociale’, decimo appuntamento

dell’Autunno Musicale della Nuova Orchestra Scarlatti.

Un programma per tutti, nel segno della gioia della musica,

realizzato in abbinamento al Premio Mediterraneo sociale

a Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa,

e a Malala Yousafzai, giovanissima attivista pachistana per i diritti umani

candidata al Premio Nobel per la Pace.

Domenica 22 dicembre, ore 19.00 presso il Museo Diocesano di Napoli (Largo Donnaregina), ultimo concerto dell’Autunno Musicale 2013 della Nuova Orchestra Scarlatti: Concerto sociale, un appuntamento per tutti, un programma vocale e strumentale ricco e variegato, da Torelli a Brahms, da Šostakovič ai più amati canti natalizi, per riunire il pubblico più ampio nel segno della gioia della musica, rinnovando lo spirito che animava le rassegne dei Concerti sociali della Nuova Scarlatti degli anni 2007-2009 presso l’Auditorium RAI. Ed è proprio in tale spirito che si inquadra la collaborazione della Nuova Orchestra Scarlatti, per questa occasione, con la consortile Mediterraneo sociale che, a fine concerto, arricchirà la serata con l’assegnazione del premio Mediterraneo Sociale a Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa, e a Malala Yousafzai, studentessa pakistana impegnata nelle lotte per i diritti civili e per il diritto allo studio, bandito dai talebani, ferita gravemente in un attentato nel 2012 e candidata al Premio Nobel per la Pace.

Il premio Mediterraneo Sociale nasce per valorizzare l’impegno civile, umano e professionale di donne ed uomini che, nei diversi campi e settori del lavoro, del sapere, delle professioni, delle arti e della cultura si impegnano in modo “normalmente straordinario”, con uno stile di vita sobrio e rigoroso, ad esigere e a rendere indivisibili i diritti sociali, economici, politici e civili nel nostro Paese, in Europa e nel Mondo intero, con particolare riguardo ai Paesi del Mediterraneo, contribuendo così all’emancipazione dei popoli, delle comunità e delle singole persone.

Venendo alla musica, una versione per clarinetto e voce, estremamente intima, della Ninna nanna di Brahms introdurrà al celebre Concerto per il Santissimo Natale di Torelli, con le sue suggestioni pastorali e danzanti. All’emozione barocca di Torelli faranno eco la dolcissima Ave Maria di Piazzolla, appassionata preghiera al ritmo di sensuale di tango lento e poi, sempre di Piazzolla, la travolgente Fuga per orchestra, dove forma neobarocca e anima tanguera daranno vita a un trascinante duello fino all’ultima battuta. Al sogno nordico di Sibelius e del suo Valzer triste farà seguito l’evocazione viennese colorata di nostalgia slava del delizioso Valzer dalla Jazz Suite di Šostakovič. Poi, pagine brillanti da Kreisler a Brahms si alterneranno a momenti particolari – ideali omaggi alle straordinarie figure femminili premiate da Mediterraneo sociale – come Last Night I Had the Strangest Dream, delicata ballad di pace in forma di piccolo valzer, vessillo sonoro dei pacifisti della seconda metà del XX secolo, reso celebre nel mondo da Joan Baez. Infine il programma si chiuderà in piena festa con un medley di canti natalizi, Santa Suite, composto da Luigi De Filippi, che sarà presente al concerto nella duplice veste di violino solista e direttore. Parteciperà anche il giovane soprano napoletano Mariateresa Polese.

Il costo del biglietto è di 14,00 I biglietti sono acquistabili presso il Museo Diocesano il giorno del concerto dalle ore 18.00, presso le prevendite abituali, o anche on line: www.azzurroservice.net

Nuova Orchestra Scarlatti tel/fax 081.410175 – stampa: Luisa Maradei (333.5903471)

info@nuovaorchestrascarlatti.it www.nuovaorchestrascarlatti.it

Medterraneo Sociale tel/fax 0816020095 – stampa: Vincenzo Capasso (3337905859)

ufficiostampa@cittasociale.euwww.cittasociale.eu