GENSMARILIANI,  la Corte del Duca

storia, cultura, spettacoli, visite guidate al Castello Ducale

Marigliano (Napoli), 9-10-11 maggio 2014

Conferenza stampa

Venerdì   11 Aprile, alle ore 11,00

 Caffè Gambrinus, Piazza Trieste e Trento – Napoli 

Tre giorni di eventi per riscoprire il passato e valorizzare il proprio territorio a partire dalla storia e dall’identità locale. Il 9-10 e 11 Maggio la città di Marigliano, in provincia di Napoli ritorna ai suoi antichi fasti, a quell’atmosfera tipica del ‘400, epoca in cui fu teatro delle gesta militari di Andrea Fortebraccio detto Braccio di Montone, capitano di ventura, qui giunto a combattere al fianco di Giovanna II  per liberare il feudo dalla dominazione del ribelle Annnecchino Mormile.

Un tuffo nel passato ricco di storia, cultura, spettacoli e visite guidate al Castello Ducale per una manifestazione storica ideata e organizzata dall’associazione “Pan/Polis”, giunta alla sua quarta edizione che sarà presentata al pubblico venerdì 11 aprile  alle ore 11,00 presso il Caffè Gambrinus (piazza Trieste e Trento, Napoli). Durante l’incontro sarà illustrato il progetto storico rievocativo e saranno presentati gli ospiti e i gruppi che animeranno le tre giornate di maggio in cui il centro storico di Marigliano e il suo antico maniero offriranno ai visitatori la possibilità di immergersi nell’atmosfera medievale, circondati da sbandieratori, musici, archibugieri e trombonieri.

Interverranno l’assessore provinciale Turismo e spettacolo Provincia di Napoli, Francesco Di Giovanni di Santa Severina, il direttore dell’associazione Pan/Polis Giuseppe Aselli, i responsabili della direzione artistica Alberto D’Angelo e Pasquale Beneduce, la delegazione archibugieri e trombonieri Senatore di Cava de’ Tirreni, sbandieratori e musici Città Regia di Cava de’ Tirreni, parlamentari nella zona, i dirigenti degli Istituti scolastici di Marigliano coinvolti nell’organizzazione dell’evento: il liceo artistico Colombo, l’Istituto per il turismo “Andrea Doria”, l’istituto per la moda “Galileo Ferraris”, la scuola media “Dante Alighieri”, il primo circolo didattico “Siani”.

La manifestazione è realizzata con la collaborazione della Comunità delle figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli.