GIANANDREA NOSEDA PROTAGONISTA ASSIEME A ENRICO DINDO

DEL PROSSIMO APPUNTAMENTO DELLA STAGIONE SINFONICA

SABATO 24 MAGGIO ORE 20.30 (IN REPLICA DOMENICA 25 ORE 18)

Considerato oggi tra i maggiori direttori d’orchestra della sua generazione,Gianandrea Noseda sarà sul podio sabato 24 maggio ore 20.30 per il nuovo appuntamento della stagione sinfonica del Teatro di San Carlo (in replica domenica 25 ore 18) alla guida dell’Orchestra stabile e del violoncellista Enrico Dindo in un accattivante programma che prevede il “Divertimento” da Le baiser de la Fée di Igor Stravinskij , il Concerto per violoncello e orchestra op.58 di Alfredo Casella e la Sinfonia n.5 di Ludwig Van Beethoven.

Milanese, classe 1964, Noseda dirige per la prima volta la compagine orchestrale sancarliana in quello che considera “ Un programma tradizionale nella sua modernità, dalla Sinfonia n. 5 di Beethoven, sicuramente più moderna rispetto alla sua reale data di nascita, al Concerto per violoncello di Casella, scritto nel Novecento ma molto neoclassico” .

Direttore musicale del Teatro Regio di Torino, Noseda ricopre incarichi prestigiosi presso le principali istituzioni musicali internazionali (ricordiamo, BBC Philharmonic, Israel Philharmonic Orchestra, Pittsburgh Symphony Orchestra, Orquesta de Cadaqués, Stresa Festival). La versatilità e il rigore interpretativo sono solo alcune delle caratteristiche che lo contraddistinguono e che lo hanno reso nel tempo un esecutore sensibile di compositori come Beethoven, Stravinskij, Shostakovic.

Enrico Dindo, musicista a tutto tondo (violoncellista e direttore d’orchestra) qui nelle vesti di solista, fu definito dal grande Mstislav Rostropovich “un violoncellista di straordinarie qualità, artista compiuto e musicista formato, con un suono eccezionale che fluisce come una splendida voce italiana”.

Primo brano in programma il “Divertimento” da Le baiser de la Fée diStravinskij, lavoro che si è meritatamente ritagliato un posto sicuro nel repertorio orchestrale. Il compositore scrisse il balletto in un atto e quattro scene a Parigi per la coreografia di Ida Rubistein nel 1928 e sei anni dopo trasse dalla partitura la suite in quattro movimenti del Divertimento per orchestra. Nel brano ritroviamo il sapore antico per le danze stilizzate, il teatro intimo, il folclore riveduto e corretto, oltre naturalmente al gusto tipicamente novecentesco per il montaggio e la frammentazione dei movimenti in unità modulari.

A seguire iConcerto per violoncello e orchestra di Alfredo Casella, uno dei musicisti italiani del primo Novecento più colti e sensibili alle nuove correnti della musica europea. Casella però in questo lavoro non rinunciaad alcune caratteristiche del concertismo italiano. Difficilissimo infatti è ritrovare una struttura classica, un tema che orchestra e solista si rimbalzino. Piuttosto abbiamo a che fare con un fitto dialogo concertante in cui il violoncello, per lo più lamentoso, è perennemente immerso nel contesto dell’orchestra. La linea di fraseggio di una sorta di continua cadenza del violoncello torna a richiudersi in circoli viziosi che ricordano le volute della musica barocca, dove non a caso questo strumento era principe.

Infine la Sinfonia n.5 di Ludwig van Beethoven, probabilmente tra i lavori più eseguiti e popolari della storia della musica. Eseguita per la prima volta il 22 dicembre 1808 presso il Theater an der Wien, la Quinta resta l’opera di spicco dell’intero repertorio sinfonico beethoveniano e possiede una chiarezza di linguaggio difficilmente riscontrabile nell altre composizioni del musicista. Dal perentorio “incipit”, infatti, l’orchestra non smette un solo minuto di tendersi in una titanica lotta contro le forze del male. Dalle battute iniziali fino alla fine mantiene un’energia inesauribile che da sempre coivolge interpreti e spettatori.

sabato 24 maggio ore 20.30

domenica 25 maggio ore 18

TEATRO DI SAN CARLO

Direttore: Gianandrea Noseda

Violoncello: Enrico Dindo

Orchestra del Teatro di San Carlo

Programma

Igor StravinskijDivertimento da “Le baiser de la Fée”

Alfredo Casella, Concerto per violoncello e orchestra, op.58

Ludwig Van Beethoven, Sinfonia n. 5 in do minore op.67

Biglietti da 15 a 60 neuro

Info: 0817972331-412 biglietteria@teatrosancarlo.it