MARIELLA DEVIA RITORNA AL TEATRO DI SAN CARLO

IL GRANDE SOPRANO PROTAGONISTA

DEL NUOVO APPUNTAMENTO DELLA STAGIONE SINFONICA SABATO 21 GIUGNO ORE 18

SUL PODIO LO SPAGNOLO JOSÉ MIGUEL PEREZ SIERRA

Il nuovo appuntamento della stagione sinfonica del Teatro di San Carlo, sabato 21 giugno 2014 ore 18, vedrà l’atteso ritorno al Massimo napoletano di Mariella Devia, venerata dagli appassionati d’opera di tutto il mondo come una delle più grandi interpreti del “bel canto” italiano. Teatro alla Scala di Milano, Fenice di Venezia, Maggio Musicale di Firenze, Opera di Roma, Regio di Torino, Comunale di Bologna, San Carlo di Napoli, Rossini Opera Festival di Pesaro, Lyric Opera di Chicago, Royal Concertgebouw di Amsterdam, Bayerische Staatsoper di Monaco, Opéra National e Théâtre des Champs Elysées di Parigi, Teatro Real di Madrid, Liceu di Barcellona, Opera di Tokyo sono solo alcuni dei palcoscenici dove ha rappresentato i personaggi femminili di primo piano nella storia della lirica, ottenendo affermazioni personali di assoluto rilievo in ognuno dei ruoli eseguiti.

Assieme a Orchestra e Coro stabili, diretti da José Miguel Perez Sierra, il celebre soprano italiano eseguirà le più famose arie d’opera tratte dai lavori di Gioachino Rossini (Semiramide), Vincenzo Bellini (Norma, I Capuleti e i Montecchi), Gaetano Donizetti (Anna Bolena) e Giuseppe Verdi (I Lombardi alla prima Crociata e I Vespri siciliani).

José Perez Sierra, tra i più importanti direttori d’orchestra spagnoli della sua generazione, si esibisce regolarmente in prestigiose sale da concerto in Spagna, Italia, Georgia, Portogallo.

Tra le orchestre con cui collabora, L’Orchestra de la Comunidad Valenciana, Orchestra Sinfonica di Madrid, Orchestra della Comunidad de Madrid, di Navarra, di Castilla y Leon, Radiotelevisione Spagnola, Tenerife, Cordoba, delle Baleari, Filarmonica di Gran Canaria, Oviedo Filarmonia, Orchestra Classica di Spagna,la Sinfonica di Tbilisi, la Filarmonica di Montevideo,la Robert Schumann Philharmonie, e la portoghese Orquesta do Norte l’Orchestra sinfonica di Euskadi.

Precedentemente il concerto avrebbe dovuto vedere sul podio Alberto Zedda che però per motivi personali non potrà essere al San Carlo.

Il nuovo programma, diretto da Perez, è una felice congiunzione che allaccia Rossini a Bellini, passando per Donizetti e Verdi, un viaggio ideale attraverso le differenti stagioni del belcanto e della vocalità operistica italiana dell’ottocento. Una grande festa della musica sulle ali del canto e della più squisita drammaturgia musicale italiana affidata alla voce quale protagonista assoluta di ogni possibile azione musicale. Si parte con la sgargiante sinfonia dalla Semiramide di Rossini e la donizettiana Anna Bolena con la scena e l’aria finale“Chi può vederla a ciglio asciutto… Piangete voi… Al dolce guidami”, imponente scena d’assieme che diventa il vero e proprio punto di gravitazione dell’intera opera.

A seguire una sezione musicale dedicata a Giuseppe Verdi con Preludio al Finale atto III e “Qual prodigio … Non fu sogno…O Signore dal tetto natio” da I Lombardi alla prima Crociata, ben incastonato in quegli anni di galera che videro il più grande drammaturgo d’Italia dell’800 in ascesa anche sull’onda delle idealità risorgimentali; sempre di Verdi “Mercé, dilette amiche, di quei leggiadri fior” da I Vespri Siciliani dei centrali anni Cinquanta. Si chiude con Vincenzo Bellini, “Eccomi in lieta vesta …. Ah, quante volte” da I Capuleti e i Montecchi e la Sinfonia e “Norma viene …. Sediziose voci …. Casta Diva …. Ah, bello a me ritorna” da Norma.

Sabato 21 giugno 2014 ore 18

TEATRO DI SAN CARLO

Direttore:Josè Miguel Pérez Sierra

Maestro del Coro: Salvatore Caputo

Soprano: Mariella Devia

Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo

Programma

Gioachino Rossini Semiramide, Sinfonia

Gaetano Donizetti, Anna Bolena
“Chi può vederla a ciglio asciutto…Piangete voi … Al dolce guidami”

Giuseppe Verdi I Lombardi alla prima Crociata, Preludio all’atto III
“Qual prodigio … Non fu sogno…O Signore dal tetto natio”

I vespri siciliani
“Mercè dilette amiche”

Vincenzo Bellini I Capuleti e i Montecchi
“Eccomi in lieta vesta …. Ah, quante volte”

Norma, Sinfonia
“Norma viene …. Sediziose voci …. Casta Diva …. Ah, bello a me ritorna”

Biglietti da 15 a 60 euro

per info: 0817972331 – 412 biglietteria@teatrosancarlo.it