8 novembre 2016, ore 21:00

Piccolo Bellini

S H A K E S P E A R E  I N  L O V E

With Marlowe

di Vittorio Cielo

con

Ennio Coltorti

Emiliano Coltorti

scene e costumi Rita Forzano

musiche Zeno Craig

disegno luci Roger La Fontaine

regia Ennio Coltorti

produzione TTR  Il Teatro Russo

Christopher Marlowe e William Shakespeare sono i due geni del Teatro elisabettiano. Contemporanei, sulle loro rispettive vite e sulla relazione di amicizia-rivalità che intercorreva tra di loro abbondano gli scritti e le leggende. Oggi, grazie alla magia di quel Teatro di cui loro stessi sono stati padri fondatori, abbiamo l’occasione di assistere alla rappresentazione delle loro esistenze romanzesche, anzi drammatiche, magnifiche quanto le loro creazioni. Marlowe appare come un personaggio enigmatico: agente segreto di Sua maestà la regina Elisabetta, dopo aver condotto un’esistenza dissoluta, muore, appena ventinovenne, in circostanze misteriose durante una rissa. Shakespeare si mostra come un poeta affascinato dalla fama e dalla personalità di Christopher, ma già pronto a passare alla storia. A portare in scena la grandezza e le mille sfaccettature dei due personaggi sono Ennio Coltorti e Emiliano Jesus Coltorti, padre e figlio, due generazioni di teatranti che si cimentano in un incontro – confronto scenico, regalandoci un’interpretazione en travestie che ha il potere di trascinarci direttamente nell’epoca elisabettiana, dentro le vite dei due poeti.

Piccolo Bellini
Dal 08/11/2016 al 13/11/2016

Prezzi
INTERO 15€

RIDOTTO (under 29, over 65, titolari di abbonamento del Teatro Bellini, cral, convenzioni) 10€

ORARI
MARTEDÌ, MERCOLEDÌ, GIOVEDÌ, VENERDÌ, SABATO  ORE 21.15 – DOMENICA ORE 18.30

LA STORIA –  “La vita segreta di Shakespeare,il suo rapporto col potere e con Kit Marlowe che col suo Faust insegna: far patti col potere costa l’anima. E poi la vita. Infatti un pugnale,piantato nell’occhio destro dell’osservatore e dell’artista (nonché agente segreto) più acuto del suo tempo,lo fermò. Chi uccise Marlowe?Chi diede l’ordine?Chi voleva che quel meraviglioso e scomodo poeta sparisse per sempre?E il geniale Shakespeare su spia? E che ruolo ebbe in questa oscura vicenda un altro misterioso personaggio a loro vicino: la Dama Bruna? Un giallo mozzafiato. I due geni del teatro elisabettiano protagonisti insieme in scena. Due poeti,due stili di vita,due destini opposti rivissuti in un confronto-incontro scenico tra padre e figlio d’arte,due generazioni di teatranti,due sensibilità impegnate faccia a faccia con l’ombra di Elisabetta 1 che tutto vede e tutto trama,in una magistrale e raggelante interpretazione en travesti di Ennio Coltorti.

SHAKESPEARE IN LOVE”, scritto da Vittorio Cielo da Shakespeare. Sulle tracce di una leggenda di Samuel Schoenbaum  è un punto di osservazione“ sulla vita segreta di Shakespeare, il suo rapporto col potere e con Kit Marlowe che col suo Faust insegna: far patti col potere costa l’anima. E poi la vita. Infatti un pugnale,piantato nell’occhio destro dell’osservatore e dell’artista (nonché agente segreto) più acuto del suo tempo,lo fermò. Chi uccise Marlowe?Chi diede l’ordine?Chi voleva che quel meraviglioso e scomodo poeta sparisse per sempre?E il geniale Shakespeare su spia? E che ruolo ebbe in questa oscura vicenda un altro misterioso personaggio a loro vicino: la Dama Bruna? Un giallo mozzafiato. I due geni del teatro elisabettiano protagonisti insieme in scena. Due poeti,due stili di vita,due destini opposti rivissuti in un confronto-incontro scenico tra padre e figlio d’arte,due generazioni di teatranti,due sensibilità impegnate faccia a faccia con l’ombra di Elisabetta 1 che tutto vede e tutto trama,in una magistrale e raggelante interpretazione en travesti di Ennio Coltorti.