Di: Sergio Palumbo

I Ditelo Voi inaugurano, con la loro “Horror Comedy”, la ricca e spumeggiante stagione teatrale 2017-2018 del Teatro Totò di Napoli. Lo spettacolo è anticipato da un’altra inaugurazione: quella della statua del Principe Antonio de Curtis, voluta dal direttore artistico Gaetano Liguori e realizzata dal Maestro Marco Ferrigno, che raffigura Totò nelle vesti del “pazzariello”, interpretato nel film del 1954 “L’Oro di Napoli”, situata al centro del foyer del teatro, con ai lati le fedeli riproduzioni, ad opera del Maestro Lorenzo Zambrano, di celebri vestiti di scena del grande Totò: l’intramontabile frac ed il vestito rosso del Turco Napoletano.

Tre amici, Francesco (alle prese con una moglie insopportabile), Lello (unico caso al mondo di uomo con due cuori) e Mimmo (con la fissa dei concorsi a premio), partono per una vacanza, vinta grazie ad un concorso indetto da una marca di patatine. Si ritroveranno in una villa del ‘700, sperduta tra le colline senesi, alle prese con una sadica presenza paranormale. Partendo da questo e da altri spunti presi direttamente dai grandi classici del cinema horror, lo spettacolo dei Ditelo Voi, da loro scritto e diretto con Francesco Prisco, va avanti per oltre due ore di risate ininterrotte, con l’umorismo caustico del trio, tra i protagonisti più amati di Made in Sud e reduci dal successo del loro film Gomorroide.

Non limitandosi ad una semplice parodia del genere horror, i Ditelo Voi divertono il pubblico con i loro irresistibili giochi di parole, le gag esilaranti, qualche tormentone che ha contribuito a renderli celebri sul piccolo schermo (“Nun gghìììì!” … “E allora… gghì!”) e con la simpatia incontenibile del tremendo Mimmo, vero e proprio trascinatore del gruppo. Non manca un pizzico di suspense, complici gli efficaci effetti sonori di Peppe Sabatino ed il ben congegnato disegno luci di Stefano Lattavo. Gradevoli e ben curate le scene di Roberto Crea.

Con l’affiatatissimo trio (insieme da ventidue anni) sono in scena anche due brave attrici: Federica Totaro, nei ruoli della bambina indemoniata e della vecchietta nella scena finale, e Rita Corrado, che interpreta sia la conturbante Wendy che la terribile fidanzata di Francesco, dimostrando una notevole poliedricità e sfoggiando anche interessanti doti canore.

Calorosissimi gli applausi del pubblico del Teatro Totò, che Mimmo non perde l’occasione per ringraziare a modo suo: “Grazie, Graziella e grazie a tutti”.

I Ditelo Voi in “Horror Comedy” saranno in scena al Teatro Totò di Napoli fino al 29 ottobre 2017.

Link: il sito del Teatro Totò di Napoli – www.teatrototo.it