Da Fo a Soldati, da Carpi a Piovano: è la “Giaguara Suite”, un omaggio a Laura Betti, “musa” di Pasolini, per raccontare l’Italia che “non è stata”.

“Concerto teatrale per piccola orchestra e voce”
di Federico Odling
“cantattrice” Lalla Esposito

Nuova Orchestra Scarlatti diretta da Federico Odling

Venerdì 24 novembre 2017 – ore 20:30
Chiesa dei SS. Marcellino e Festo (Largo San Marcellino, Napoli)

“La Laura di queste canzoni è un pezzo di storia non solo della canzone, della musica della cultura, del costume. Ma proprio della Storia con la S maiuscola”.

Goffredo Fofi 

Venerdì 24 novembre 2017 alle ore 20:30 presso la Chiesa dei SS. Marcellino e Festo (Largo San Marcellino, Napoli) la Nuova Orchestra Scarlatti proporrà il quarto dei suoi Concerti d’Autunno. Uno spettacolo diverso dal solito questa volta: in scena andrà la Giaguara Suite di Federico Odling. Più che un omaggio a Laura Betti, indimenticata musa di Pier Paolo Pasolini, la Giaguara (come la ricorda Goffredo Fofi nel suo “Una giaguara nella Dolce Vita”) diventa il tramite di un viaggio in un’Italia dell’immediato Dopoguerra, alla ricerca di un’identità nazionale e nel pieno del suo boom economico.

Odling, poliedrico e visionario ricercatore musicale, tra i fondatori dei Virtuosi di San Martino, dedica alla figura di Laura Betti una suite attingendo a man bassa dai lavori dei grandi della cultura e della musica italiana dell’ultimo secolo. I testi che verranno proposti sono infatti di poeti e scrittori del calibro di Dario Fo, Alberto Arbasino, Mario Soldati, Franco Fortini, Goffredo Parise; le musiche sono di compositori raffinati quali Fiorenzo Carpi, Piero Umiliani, Mario Piovano, rielaborate e legate fra loro in un ‘Concerto teatrale per piccola orchestra e voce’.

“In Giaguara Suite – spiega Odling – ho creato un continuum musicale che unisce alcune canzoni tratte dagli spettacoli di Laura Betti con una serie di composizioni originali che rimandano a stilemi di danze e ad atmosfere cinematografiche degli anni del boom economico. È un viaggio onirico durante il quale si alternano i momenti puramente musicali a quelli cantati, senza soluzione di continuità. Le varie tipologie femminili che fanno parte del repertorio della ‘giaguara’ e interpretate da un’unica attrice-cantante guideranno lo spettatore all’interno di un percorso che non vuole essere solo un omaggio commemorativo alla cantante Laura Betti, ma piuttosto una sorta di requiem per un ‘Paese mancato’”.

La musica è affidata alla Nuova Orchestra Scarlatti, mentre l’attrice-cantante protagonista della scena sarà Lalla Esposito: “Avvicinarmi a un’attrice-cantante come lei – spiega – oltre a essere un grande orgoglio mi dà la possibilità di coniugare le due arti a me più congeniali, ossia teatro e musica, in quello che per me è un piccolo gioiellino come Giaguara Suite. Che avrà nuova luce grazie alla Nuova Scarlatti che sarà con me sul palco”.

INFORMAZIONI UTILI

Costo biglietto: € 12

Prevendita
on line su www.azzurroservice.net 
punti vendita TicketOnLine

Vendita
presso le sedi dei concerti da un’ora prima dell’inizio

Info: 081 410175 – 320 7031182 –  info@nuovaorchestrascarlatti.it

la NOS sui social:flickr / facebook / twitter

Per condividere le nostre iniziative puoi aderire ad Ami Scarlatti