MAGGIO DELLA MUSICA

Giovedì 17 maggio alle ore 20

Villa Pignatelli – via Riviera di Chiaia, 200 (Napoli)

Filippo Gamba, specialista di Beethoven per le Sonate op. 13, 14 e 22

Terzo appuntamento del Maggio della Musica con l’integrale delle Sonate per pianoforte di Ludwig van Beethoven, proposte in ordine cronologico e affidate ad alcuni dei maggiori pianisti italiani dal direttore artistico Michele Campanella.

Giovedì 17 maggio alle ore 20 nella veranda neoclassica di Villa Pignatelli (via Riviera di Chiaia, 200 – Napoli), Filippo Gamba eseguirà la Sonata n. 8 detta “Patetica”, le due Sonate op. 14 e la op. 22 in Si bemolle maggiore.

Nato a Verona e professore alla Musik-Akademie di Basilea, Gamba ha suonato con grandi orchestre tra cui i Berliner. Privilegia in particolare l’attività cameristica e discografica. Ha proposto l’integrale delle 32 sonate di Beethoven nei Teatri di Vincenza, Trieste e Vercelli. Di lui ha detto Vladimir Ashkenazy: «Gamba incarna quella figura di filosofo del pianoforte che, musicista cosmopolita dotato di grande maturità, è infuso di un carisma quasi missionario».

L’op. 13, detta “Patetica”, segna la trasformazione della Sonata da pagina di intrattenimento a poema in più parti collegate. Il finale ha una conclusione né tragica e né trionfale: un unicum in Beethoven.

La prima delle due Sonate op. 14 ha un’ispirazione idilliaca, mentre la n. 2 richiama toni dolci, melodiosi, da serenata, ed è la prima in cui il compositore introduce il tema con variazioni.

Dedicata al conte von Brown, che in cambiò donò a Beethoven un cavallo, l’op. 22 è tra le meno note dell’autore e rappresenta un sorta di congedo dallo stile musicale del Settecento.

***

Giovedì 17 maggio alle ore 20

Veranda neoclassica di Villa Pignatelli – via Riviera di Chiaia, 200 (Napoli)

Festival Beethoveniano

Filippo Gamba, pianoforte

Ludwig van Beethoven

Sonata n. 8 in do minore, op. 13 “Patetica”

Sonata n. 9 in Mi maggiore, op. 14 n. 1

Sonata n. 9 in Sol maggiore, op. 14 n. 2

Sonata n. 11 in Si bemolle maggiore, op. 22

Biglietto: 20 euro (ridotto over 65: 15 euro – ridotto giovani: 10 euro)

Info e prenotazioni: tel 081 5601369 – maggiodellamusica@libero.it