Domenica 10 novembre alle ore 11

Veranda neoclassica di Villa Pignatelli – via Riviera di Chiaia, 200 (Napoli)

Al Maggio del Pianoforte l’enfant prodige Carmen Sottile, talento internazionale di 15 anni

NAPOLI – Domenica 10 novembre alle ore 11 nella veranda neoclassica di Villa Pignatelli (via Riviera di Chiaia 200, Napoli) è di scena la più giovane concorrente in gara della sesta edizione delle finali del “Maggio del Pianoforte”: Carmen Sottile, 15 anni, vincitrice di numerosi premi, medaglia d’onore della Presidenza della Camera dei Deputati e già tanti concerti all’attivo in Italia, Stati Uniti e in Germania nel “tempio” di Richard Wagner, Bayreuth. La pianista proporrà un programma di ampio respiro e di elevata difficoltà tecnica con Sonata K. 330 di Wolfgang Amadeus Mozart, i Valzer op. 64 n. 1 e n. 2 e Studio op. 25 n. 11di Fryderyk Chopin, “Uno sospiro”, “La Campanella” e Romance S. 169 di Franz Liszt, “Alborada del gracioso” di Maurice Ravel e, in chiusura, Notturno del compositore palermitano Norino Buogo.

Il Maggio del Pianoforte è il contest per i nuovi talenti internazionali del pianoforte promosso dal 2014 dall’associazione Maggio della Musica con la direzione artistica del pianista Michele Campanella. I recital delle fasi finali sono in programma tutte le domeniche alle 11 a Villa Pignatelli fino al 24 novembre. Il pubblico in sala è chiamato a votare ciascun concorrente al termine di ogni esibizione. Il pianista più votato sarà invitato a suonare nella stagione concertistica 2020 del Maggio della Musica.

Biglietto: 15 euro

Prenotazione obbligatoria: 081 5561369, 392 9161691, 392 9160934

***

Maggio del Pianoforte 2019 – VI edizione

Veranda neoclassica di Villa Pignatelli (via Riviera di Chiaia 200, Napoli)

Domenica 10 novembre, ore 11

Carmen Sottile, pianoforte

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791), Sonata in do maggiore per pianoforte, K. 330

Fryderyk Chopin (1810 – 1849), Valzer in re bemolle maggiore op. 64 n. 1

Fryderyk Chopin (1810 – 1849),Valzer in do diesis minore, op. 64 n. 2

Fryderyk Chopin (1810 – 1849), Studio in la minore, op. 25 n. 11

Franz Liszt (1811 – 1886), Étude de Concert n. 3, “Un sospiro”

Franz Liszt (1811 – 1886), Grande Étude de Paganini n. 3 “La Campanella”

Franz Liszt (1811 – 1886), Romance S.169

Maurice Ravel (1875 – 1937), Alborada del gracioso, da Miroirs, pour piano

Norino Buogo (1938), Notturno

Carmen Sottile, 15 anni, è iscritta al Triennio Accademico di pianoforte al Conservatorio “V. Bellini” di Palermo sotto la guida di Antonio Sottile. Si è già esibita in numerose città italiane, in Francia, Inghilterra, Germania, Ungheria e Stati Uniti d’America. Ha partecipato a numerosi Concorsi Nazionali e Internazionali per giovani pianisti quali, nel 2013, il “Benedetto Albanese” di Caccamo (I Premio assoluto), il Concorso “Napolinova” di Napoli (I Premio e prima classificata) e il Città di Palermo (I Premio assoluto); il Concorso pianistico “ Giulio Rospigliosi” Lamporecchio, Pistoia (I Premio) nel 2014, il XII Concorso Internazionale Città di Pesaro (I Premio Assoluto) nel 2015 e, nello stesso anno, l’International Music Competition for Youth “Dinu Lipatti” Roma (I Premio), la V Amigdala International Competition di Catania (I Premio Assoluto) e l’Ischia International Piano Competition (I Premio Assoluto). Si aggiungono, nel 2016, ulteriori traguardi: VIII Concorso Internazionale Città di Treviso, I Premio Assoluto, XXVII International Competition “ Flame”, Paris, I Premio e Prima classificata, 2016; Vincitrice al Grand Prize Virtuoso, Elgar Room/ Royal Albert Hall di Londra 2016 e selezionata, tra i vincitori, per la Weill Hall/ Carnegie Hall di New York, Excellent Winner, nel Novembre 2017; International Piano Junior Competition “Anton Rubinstein”, Dusseldorf, Primo Premio e prima classificata, 2017; Danubia Talents International Competition, Vac/ Budapest Primo Premio e prima classificata, 2017; Crescendo International Competition, Citta’ di Firenze, Primo Premio, 2018. Hans von Bulow International Piano Competition, Meiningen, Gernany, Secondo Premio (con Primo Premio non assegnato) e Premio del pubblico, 2018, XXVII International Competition “G. Campochiaro”, Primo Premio assoluto, Catania, 2018. Nel maggio 2016 si è esibita da solista insieme all’Orchestra Salvatore Cicero diretta da Luigi Rocca. Nel giugno 2016 ha ricevuto nella Sala Montecitorio di Roma dalla Presidenza della Camera dei Deputati, la medaglia d’onore quale prescelta insieme ai migliori giovani musicisti dei Conservatori italiani. Ha esordito in recital pianistico nel maggio 2017 per la Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Termini Imerese. Successivamente ha suonato in recital nella Sala Onu del Teatro Massimo di Palermo e ha effettuato il suo primo tour negli Stati Uniti, esibendosi a New York e a Boston. Recentemente è stata selezionata a rappresentare il Conservatorio di Palermo al Pianocity di Milano 2018 suonando nella Sala della Triennale. Si è anche esibita al Teatro Massimo Bellini di Catania. È stata infine invitata per un concerto a Bayreuth nell’ambito della programmazione estiva 2019.