MARIA KOCHEKOVA E DANIIL SIMKIN IN

DON QUIJOTE DI MINKUS

coreografia di Aleksej Fadeečev, sul podio David Garforth

al Teatro di San Carlo da venerdì 28 febbraio a martedì 3 marzo 2020 

La Danza torna protagonista al Teatro di San Carlo con uno dei titoli più noti del repertorio classico, saldamente legato alla tradizione russa: Don Quijote, balletto in tre atti su musiche di Ludwig Minkus in scena da venerdì 28 febbraio a martedì 3 marzo 2020 per la coreografia di Aleksej Fadeečev.

Il coreografo russo ha ripreso fedelmente l’originale creazione di Petipa. Le scene sono di Viaĉeslav Okunev, l’allestimento è del Teatro Statale d’ Opera e Balletto di Tbilisi.

Nel cast figurano due stelle di prima grandezza del panorama della danza mondiale: Maria Kochekova, (un debutto al San Carlo il suo) nei panni di Kitrie Daniil Simkin (Basilio) che si alterneranno con i due talenti di casa Claudia D’Antonio e Alessandro Staiano.

Tutto schierato il Balletto del San Carlo diretto da Giuseppe Picone (recentemente insignito del premio Europa in Danza 2020 per la coreografia di Schiaccianoci).

Sul podio la mano sicura di David Garforth a dirigere l’Orchestra del Teatro di San Carlo.

Capolavoro della letteratura mondiale, Don Chisciotte della Mancia scritto da Miguel de Cervantes cominciò ad affascinare il mondo del balletto nella prima metà del Settecento. Idealista e sognatore, comico ed eroico, sentimentale e temerario, è l’ultimo erede di un mondo cavalleresco che non esiste più. Don Chisciotte è uno dei grandi capolavori del repertorio classico, un fuoco d’artificio di virtuosismo, espressività, scintillio tecnico.

Marius Petipa, grande maître de ballet francese alla corte degli zar, creò due versioni del balletto: la prima per il Teatro Bolshoi  di Mosca (1869) e la seconda per il Teatro Mariinsky di San Pietroburgo (1871) che si impose per la straordinaria e fantasiosa varietà dei passi, le simmetrie rigorose dell’“atto bianco” (la scena del sogno di Don Chisciotte) e il celeberrimo Pas de deux finale, punto di arrivo per danzatori esperti.

La sfavillante edizione di Aleksej Fadeečev (dall’originale di Marius Petipa), torna ad incantare con la sua atmosfera solare, allegra, divertente e di grande bellezza coreutica.

dal 28 febbraio al 3 marzo 2020

Ludwig Minkus

DON QUIJOTE (DON CHISCIOTTE)
Balletto in tre atti, dal romanzo di Miguel De Cervantes, Don Chisciotte della Mancia

 Direttore | David Garforth
Coreografia | Aleksej Fadeeĉev

Scene e Costumi | Viaĉeslav Okunev

Interpreti

Don Quijote MARCELLO PEPE

Sancho Panza MARCO SPIZZICA

Kitri/Dulcinea MARIA KOCHETKOVA / CLAUDIA D’ANTONIO (29 feb., 3 mar.)

Basilio DANIIL SIMKIN / ALESSANDRO STAIANO (29 feb., 3 mar.)

Lucia, ballerina di strada LUISA IELUZZI / FRANCESCA RICCARDI (1 mar.)

Espada ERTUGREL GJONI / GIUSEPPE CICCARELLI (3 mar.)

Due Amiche SARA SANCAMILLO, CANDIDA SORRENTINO /

ANNALISA CASILLO, LUANA DAMIANO (3 marzo)

Gamache GIANLUCA NUNZIATA / FRANCESCO LORUSSO (3 mar.)

Mercedes VALENTINA VITALE

Regina Driadi ANNA CHIARA AMIRANTE / MARTINA AFFATICATO (1 mar.) /

ANNALINA NUZZO (3 mar.)

Amorino ERICA RAIA / LUISA VALLOZZI (1 mar.) /

RITA DE MARTINO (3 mar.)

Orchestra e Balletto del Teatro di San Carlo

Allestimento del Teatro Statale d’ Opera e Balletto di Tbilisi

venerdì 28 febbraio 2020, ore 20.00 – Turno A

sabato 29 febbraio 2020, ore 19.00 – Turno B

domenica 1 marzo 2020, ore 17.00 – Turno F

martedì 3 marzo 2020, ore 20.00 – Turno C/D