Di: Redazione

L’inaugurazione della nuova stagione del San Carlo avverrà il 25 gennaio 2009, alle ore 19, in un Teatro completamente ristrutturato. Sarà una serata suggestiva, con un’opera (che mostrerà i sovratitoli in italiano) incantevole in scena: il “Peter Grimes” di Benjamin Britten, diretta da un esperto quale è il maestro Jeffrey Tate, sul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro di San Carlo. Il pubblico sarà accolto in una sala completamente restaurata, nel rispetto assoluto della sua antica bellezza e della sua storia (il San Carlo, il più antico teatro d’opera del mondo, è stato costruito nel 1737), con nuove poltrone, due foyer e, nei mesi caldi, un sofisticato impianto di climatizzazione. Il “Peter Grimes” è un’opera drammatica, con meravigliose aperture liriche; una storia d’amore e morte tessuta con la raffinatezza dell’arte di Britten. L’opera è interpretata da Brandon Jovanovich, Janice Watson, Pavlo Hunka, Julia Juon, Anne Marie Owens. La regia è di Paul Curran, scene di Sergio D’Osmo, costumi di Madeleine Boyd. Dopo la “prima” del 25 gennaio (ore 19), il “Peter Grimes” sarà replicato martedì 27 (ore 20,30) e venerdì 30 (ore 18) gennaio; quindi domenica 1 (ore 17) e martedì 3 (ore 18) febbraio.

PETER GRIMES di Benjamin Britten

Nel piccolo borgo di un porto in un paese di pescatori della East Coast, il magistrato Swallow ha assolto Peter Grimes dall’accusa di aver provocato la morte del suo mozzo. Ellen Orford promette al ruvido Grimes, odiato dai compaesani insoddisfatti del verdetto, di aiutarlo. Un capitano a riposo, Balstrode, gli consiglia di partire, ma Grimes vuol restare e sposare Ellen, la quale ha trovato un nuovo mozzo per lui. Sulla spiaggia Ellen nota gli abiti laceri di John, il nuovo mozzo, che reca segni di percosse. Ellen rinfaccia a Grimes la sua durezza. Gli abitanti spiano la scena. Si odono i clamori della folla agitata. Peter manda fuori il mozzo, che scivola sulla scogliera e cade, uccidendosi. Di notte, nella strada del paese, una curiosa, Mrs Sedley, esprime il sospetto che John sia morto. Una conversazione tra Ellen e Balstrode conferma il dubbio e viene così organizzata la caccia a Grimes. L’indomani Peter erra nella nebbia: Ellen e Balstrode lo raggiungono, e quest’ultimo gli consiglia di annegare in mare, con la sua barca.

Link: il sito del Teatro San Carlo di Napoli – www.teatrosancarlo.it