Mercoledì 28 novembre alle ore 20,30

Chiesa Luterana – via Carlo Poerio, 5 (Napoli)

Musica e narrativa alla serata di premiazione del 20esimo Concorso letterario della Comunità luterana di Napoli

NAPOLI – Si terrà mercoledì 28 novembre alle ore 20,30 alla Chiesa Luterana di Napoli (via Carlo Poerio, 5) la serata di premiazione della ventesima edizione del Concorso letterario promossa dalla rassegna di musica e cultura diretta da Luciana Renzetti per la Comunità Evangelica Luterana di Napoli. Tema di quest’anno: le storie d’Italia. L’attore Corrado Oddi leggerà brani dalle opere vincitrici. Matteo Cossu (violino) e Gabriele Pezone (pianoforte) eseguiranno musiche a esse ispirate.

La giuria del Premio, composta da Riccardo Bachrach (presidente) e da Christiane Groeben, Enza Silvestrini, Maurizio Fiume e Massimiliano De Francesco, ha decretato i seguenti vincitori: Stefania Raschillà da Como per “La vita che voleva”, Vanes Ferlini da Imola per “La signora può attendere”, Alessandra Pepino da Napoli per “Un posto perfetto per dipingere” e Flora Fiume, anche lei napoletana, per “Ho una sorpresa per te”.

Nel corso della serata sarà presentata l’antologia “Una piazza, un racconto” (Iuppiter ed.) con i racconti primi classificati del 2018 e, in occasione della speciale edizione del Concorso, con i testi vincitori degli ultimi dieci anni assieme a un questionario con le risposte dei rispettivi autori sulla passione per la lettura e la scrittura. «Convincere i ragazzini a “barattare” parte del tempo speso dietro social, computer e serie tv con la lettura di un buon romanzo è impresa certamente ardua, ma da qualche parte bisognerà pur cominciare», scrive ad esempio Alessandra Pepino.

La serata è a ingresso libero

Info: 338 4390960 / lucianarenzetti@gmail.com / www.celna.it

°°°

Mercoledì 28 novembre alle ore 20,30

Chiesa Luterana – via Carlo Poerio, 5 (Napoli)

Serata di Premiazione del XX Concorso letterario

Letture dai racconti vincitori con musiche a essi ispirati

Corrado Oddi, voce recitante

Matteo Cossu, violino

Gabriele Pezone, pianoforte