ELGAR, BRITTEN E BEETHOVEN: I GRANDI CONCERTI PER PIANOFORTE E ORCHESTRA

VENERDÌ 22 FEBBRAIO – ORE 18 – TEATRO SALVO D’ACQUISTO

Dopo la serata inaugurale, all’insegna dei capolavori del cinema muto, prosegue la terza edizione di “Passione Musica”, rassegna promossa dall’Unione Musicisti, con la dorezione artistica di Angelo Iollo: “I grandi concerti per pianoforte e orchestra”, è l’atteso appuntamento in programma venerdì 22 febbraio, alle ore 18, al Teatro Salvo D’Acquisto di via Morghen (Vomero, Napoli). Sul palcoscenico il pianista Giuseppe Bruno, con l’Orchestra dell’Unione Musicisti diretta da Pasquale Valerio; in programma la Serenata per archi in mi minore op 20 di Elgar, la Simple Simphony op. 4 di Britten e il Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in do maggiore di Beethoven.

Pasquale Valerio è nato a Napoli e ha iniziato gli studi musicali all’età di 9 anni. Nel 1996 si trasferisce negli Stati Uniti dove si perfeziona in direzione d’orchestra con J. Whitney e Günter Schmidt. Nel 2004 fonda la The Villages Philharmonic Orchestra e la Lake Sumter Chamber Orchestra nonché ed è co-fondatore della Florida Lakes Symphony. Collabora con diverse orchestre europee quali l’Orchestra Filarmonica ‘900 del Teatro Regio di Torino, Orchestra Filarmonica di Praga, I Virtuosi dell’Accademia di Santa Cecilia, I Virtuosi della Filarmonica di Bacau, Orchestra Sinfonica “A. Scarlatti” di Napoli, Orchestra Internazionale d’Italia. Nel 2006 affianca Sir Antonio Pappano, attuale Direttore musicale della Royal Opera House di Londra, che rappresenta per il maestro Valerio un grande punto di riferimento e che segna in modo indelebile la sua esperienza di crescita direttoriale. Nell’agosto del 2018, su invito dei Maestri Antonio Pappano e Francesco Ivan Ciampa, collabora con l’Orchestra Filarmonica di Benevento, in qualità di Maestro preparatore, al concerto diretto dal maestro Pappano.

Giuseppe Bruno, diplomato in Pianoforte, Composizione e Direzione d’orchestra, ha frequentato un seminario di Composizione all’ IRCAM di Parigi. Ha tenuto il suo primo recital all’età di 17 anni, cui è seguita un’ininterrotta attività solistica e cameristica in tre continenti. Ha preso parte al Festival dei Due Mondi di Spoleto, al Festival di Charleston (USA) ed ha tenuto due tournée in Cina. E’ stato premiato al Concorso Internazionale di Pianoforte “Roma 1991” ed al Concorso “Viotti” di Vercelli. Ha effettuato registrazioni per la RAI, la Radio Suisse Romande, la Radio della Svizzera Italiana e il WDR di Köln. Ha collaborato, tra gli altri, con l’attrice Milena Vukotič e con l’Ottetto Filarmonico di Berlino. E’ autore di musiche di scena e dell’opera da camera “Tu saresti il Dottor Faust?”. Universal Edition di Vienna ha pubblicato la sua trascrizione di “Purgatorio” dalla X Sinfonia di Mahler. Al suo attivo anche revisioni e nuove orchestrazioni di Haensel e Gretel, Carmen e L’Enfant et les Sortilèges, e delle versioni da camera della IV Sinfonia di Mahler e del V Concerto di Beethoven.