ESTATE A NAPOLI 2019

 La Nuova Orchestra Scarlatti presenta

UniMusic

 il nuovo Festival estivo della Musica e della cultura, a Napoli, per tutti

realizzato in partnership con l’Università degli Studi di Napoli Federico II e

il Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo

                                                  22 giugno/27 luglio 2019

Cortile delle Statue – San Marcellino – Maschio Angioino –

Musei UNINA – Auditorium ‘Federico II’ di San Giovanni a Teduccio

Dopo il successo del concerto sinfonico inaugurale dell’Orchestra Scarlatti Junior al Cortile delle Statue, il Festival UniMusic prosegue domenica 30 giugno alle ore 20.30 al Maschio Angioino con ‘Musica e Benessere’ con la N.O.S. diretta da Beatrice Venezi

– Sabato 29 giugno parte la sezione OPEN MUSIC del Festival: Prove aperte della Nuova Orchestra Scarlatti al Cortile delle Statue della Federico II dalle 18.30 alle 20.30 –  

L’Estate a Napoli è iniziata con una grande novità, il festival UniMusic – ideato dalla Nuova Orchestra Scarlatti e realizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli e l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli – che propone unricco calendario di eventi che spazia dalla musica sinfonica al jazz, da Vivaldi a un‘Opera-Tango’ di Piazzolla, con appuntamenti abbinati al fascino di location partenopee piene di bellezza, arte, cultura.

UniMusic, dopo l’evento inaugurale del Festival, tenutosi sabato scorso (22 giugno) nel grande Cortile delle Statue della Federico II dinanzi a un folto pubblico, prosegue con un altro evento di grande richiamo, domenica 30 giugno alle ore 20.30, nella maestosa cornice del Maschio Angioino di Napoli: Musica e Benessere, un concerto della Nuova Orchestra Scarlatti improntato al più puro piacere dell’ascolto, diretto da Beatrice Venezi:la celebre Romanza in fa per violino e orchestra di Beethoven farà da introduzione a un programma che prosegue tutto nel segno più felice di Mozart, con l’Allegro maestoso dal Concerto per flauto e orchestra K 313, il sublime Adagio dal Concerto per clarinetto e orchestra K 622 e i due luminosi Allegri consecutivi del Concerto per corno e orchestra K 412, per concludersi in bellezza con la celebre, amatissima Sinfonia n. 40 K 550, a tutti nota semplicemente come ‘la Quaranta’. (Biglietto €10,00 acquistabile presso le prevendite abituali, online sul sito www.azzurroservice.net, e al botteghino da un’ora prima dell’inizio del concerto).

Sul podio della Nuova Orchestra Scarlatti torna dunque la giovane ma già assai nota e apprezzata Beatrice Venezi, (collaboratrice della NOS fin dal 2014), inserita l’anno scorso dalla rivista Forbes tra i 100 ‘under 30’ emergenti d’Italia, (da pochi mesi è in libreria il suo Allegro con fuoco. Innamorarsi della musica classica, edito da UTET). 

In più, sabato 29 giugno parte la sezione OPEN MUSIC del Festival: tutti potranno assistere alle prove aperte della Nuova Orchestra Scarlatti che si terranno in un altro bellissimo sito, il Cortile delle Statue della ‘Federico II’ (Via Paladino n. 39): ingresso libero dalle ore 18.30 alle ore 20.30

Il Festival prevede accanto, alle sezioni ‘Eventi’, e ‘Open Music’, anche  ‘Musica ai Musei UNINA’

I PROSSIMI EVENTI  Dopo l’appuntamento del 30 giugno Il cartellone degli eventi prosegue sabato 6 luglio (ore 19.30) a San Marcellino: con la Nuova Orchestra Scarlatti si esibirà un talento campano, la violinista Daniela Cammarano (in concerto anche martedì 9 luglio nell’Auditorium ‘Federico II’ di San Giovanni a Teduccio); venerdì 12 luglio (ore 19.30) a San Marcellino, la N.O.S. suonerà con il violoncellista Aurelio Bertucci. Venerdì 19 luglio (ore 19.30), ancora a San Marcellino, concerto della Nuova Scarlatti con l’oboista Maurizio Marino; domenica 21 luglio (ore 20.30), appuntamento al Maschio Angioino per un programma di grande richiamo, spaziante da Scarlatti a Duke Ellington, ScarlattInJazz. Il Festival si chiude sabato 27 luglio (ore 20.30) nel Cortile delle Statue con una proposta di forte appeal, Maria di Buenos Aires, l’appassionata, toccante ‘Opera Tango’ capolavoro di Astor Piazzolla.

OPEN MUSIC  Prove delle musiche del Festival aperte a tutti nel Cortile delle Statue: alla prima, prevista come già indicato sabato 29 giugno, seguiranno quelle di sabato 20 luglio e venerdì 26 luglio, sempre con ingresso libero dalle ore 18.30 alle 20.30.

MUSICA AI MUSEI UNINA Appuntamenti musicali abbinati alle attrazioni e alle rarità dei Musei scientifici dell’Università ‘Federico II’: Mineralogia, Fisica, Zoologia e Antropologia, situati nel bellissimo Collegio Massimo dei Gesuiti a Via Mezzocannone e il Museo di Paleontologia che occupa alcune sale restaurate dell’antico Complesso conventuale di San Marcellino. Date previste: giovedì 4 e 18 luglio, dalle ore 11.00 alle 12.00 ingresso gratuito ai 5 Musei; ore 12.00 piccolo concerto (a 1 euro) presso il Museo di Paleontologia (ricco di oltre 50.000 reperti fossili); giovedì 11 e 25 luglio, sempre dalle ore 11.00 alle 12.00 ingresso gratuito ai Musei e alle ore 12.00 concerto (a 1 euro) presso il Real Museo Mineralogico (considerato nel suo genere tra i più interessanti ed importanti al mondo).

Per ulteriori informazioni sul Festival UniMusic:

www.unimusic.it; www.nuovaorchestrascarlatti.it

INFOtel. 081.2535984info@nuovaorchestrascarlatti.it