La stupefacente bellezza della vita

Sarà presentato ad Acerra il libro di Titina Verone

Venerdì 12 aprile, alle ore 18 presso la Sala dei Conti, nel Castello Baronale di Acerra, sarà presentato il libro “La stupefacente bellezza della vita. Il mio impegno nella scuola, in politica, nel volontariato” di Immacolata Verone (edizioni Intra Moenia).

Il volume, curato da Angela Matassa, ripercorre le tappe della vita privata e dell’azione pubblica dell’unico sindaco donna di Acerra, recentemente scomparsa.

Titina Verone, com’era chiamata da tutti, ha lasciato un forte segno di rinnovamento nella città. Voluta dalla società civile al ruolo di primo cittadino, ha governato dal 1995 al 1999, ricoprendo in seguito altri ruoli istituzionali, a favore delle donne, dei minori, degli immigrati.

Ricorderanno la sua opera e la sua figura l’attuale  sindaco Raffaele Lettieri, il vescovo Antonio Di Donna, il già sindaco Antonio Santoro e Margherita Dini Ciacci, past president dell’Unicef Campania. Moderati da Angela Matassa, interverranno le personalità che hanno scritto una testimonianza su Titina Verone.

Il ricavato sarà devoluto a favore dell’Unicef e della comunità acerrana “La Locanda del Gigante”.

Intermezzo musicale a cura del maestro Modestino De Chiara.